Chi siamo
Settori
Servizi agli iscritti
Iniziative
Formazione sindacale
Monitoraggio appalti
Nei posti di lavoro
Formazione continua
Web Cgil
Politiche di genere
Previdenza
Campagna RSU 2018
I contratti
immigrazione
Documenti
Links utili
Archivi
Accoglienza e richieste asilo siano al centro attenzione Governo

Accoglienza e richieste asilo siano al centro attenzione Governo

La Fp Cgil aderisce alla Marcia delle Donne e degli Uomini Scalzi che si terr il prossimo 11 settembre a Venezia e parteciper, nella stessa giornata, alle iniziative analoghe che la Cgil organizzer in tutto il Paese per abbattere i nuovi muri contro chi fugge

Lunedi 07 Settembre 2015
Condividi con:
Condividi su Twitter Condividi su Diggita Condividi su Technorati Condividi su My Space Condividi su Digg Condividi su Google Bookmarks Invia a un amico Stampa Ti piace
349
Non ti piace
347

 È quanto si legge in una nota della categoria del lavoro pubblico della Cgil. “Quanto sta accadendo alle porte dell’Europa - spiega la Fp Cgil -, con il drammatico esodo di migliaia di persone in fuga da guerre e fame, ci pone di fronte alla necessità di porre in essere interventi urgenti organizzativi e, nel contempo, di prospettiva che rendano efficaci e strutturati i servizi all’immigrazione, nonché di costruire iniziative politiche che possano portare alla revisione dei trattati europei in materia di circolazione dei cittadini provenienti da zone del mondo a rischio”.

Per la Funzione Pubblica della Cgil “le drammatiche immagini di questi ultimi giorni ci impongono una profonda riflessione sulle derive nazionaliste e razziste che si affacciano di nuovo in Europa ma, nello stesso tempo, assistiamo a slanci di generosità di cittadini europei che non ci stanno ad assistere impotenti alla tragedia di bimbi morti sulle spiagge, cadaveri di persone asfissiate, annegate, volti segnati dalla sofferenza che cercano rifugio in Europa e si trovano di fronte ad egoismi nazionali indegni della tradizione e della civiltà europee”.

Inoltre, prosegue la nota della Fp Cgil, “per dare risposte adeguate e di civiltà è necessario che l’accoglienza e la gestione delle richieste di asilo siano al centro dell’attenzione del governo e vengano rafforzati i servizi all’immigrazione in modo da permettere di riconsegnare una dignità umana alle tante persone che chiedono solo di vivere una vita degna”. Per questi motivi la Funzione Pubblica Cgil, “che rappresenta anche le lavoratrici e i lavoratori pubblici impegnati nella gestione dei servizi ai migranti e che da tempo si occupa delle politiche relative all’intera filiera dell’immigrazione, aderisce alla Marcia delle Donne e degli Uomini Scalzi, promossa da autorevoli personalità, che si terrà il prossimo 11 settembre a Venezia e parteciperà, nella stessa giornata, alle iniziative analoghe che la Cgil organizzerà in tutto il Paese per abbattere i nuovi muri contro chi fugge”, conclude la nota.


Giorgio Saccoia
Ufficio Stampa Fp Cgil Nazionale
saccoia@fpcgil.it
335.63.88.949

Federazione Lavoratori Funzione Pubblica Cgil Nazionale
Via Leopoldo Serra 31 - 00153 Roma
Tel: +39 (06) 58544343
e-mail: ufficiostampa@fpcgil.it

Web: www.fpcgil.it
Twitter: https://twitter.com/FpCgilNazionale
Facebook: www.facebook.com/funzionepubblicacgil

Allegati Notizia