Elezioni RSU 2018
Chi siamo
RSU e Comitati iscritti
Comparti
Monitoraggio appalti
Iniziative
immigrazione
Formazione sindacale
Politiche di genere
Previdenza
Formazione continua
I contratti
Servizi agli iscritti
Documenti
Links utili
Siti collegati
Archivi
Accordo sindacale Cooperativa sociale Il mio mondo - FP CGIL

Accordo sindacale Cooperativa sociale Il mio mondo - FP CGIL

Il 19 luglio 2018 sottoscritto, a seguito di un approfondito confronto, l’accordo proposto attraverso la piattaforma approvata dalle lavoratrici e dai lavoratori della Cooperativa e presentata nel mese di aprile di quest’anno.

Venerdi 20 Luglio 2018
Condividi con:
Condividi su Twitter Condividi su Diggita Condividi su Technorati Condividi su My Space Condividi su Digg Condividi su Google Bookmarks Invia a un amico Stampa Ti piace
15
Non ti piace
14

In data 19 luglio 2018 si è tenuto un incontro tra l’Amministrazione della Cooperativa sociale Il mio mondo e la FP CGIL di Cagliari unitamente alla Rappresentanza sindacale aziendale, che ha permesso la sottoscrizione dell’accordo richiesto e proposto attraverso la piattaforma presentata nel mese di aprile di quest’anno.

Hanno partecipato alla riunione, per la FP CGIL, il Segretario generale Giorgio Pintus e le delegate sindacali aziendali Micaela Boscolo, Stefania Madeddu e Rita Sotera.

La gravità delle conseguenze generate dai ritardi nei pagamenti delle retribuzioni pesa sulla condizione personale e familiare delle lavoratrici e dei lavoratori, pur in presenza di un accordo positivo, espansivo dei diritti e, in alcune materie, innovativo,  fa considerare non esaurita la grave preoccupazione che la FP CGIL ha manifestato in tutto il corso del confronto.

L’Amministrazione della Cooperativa ha ampiamente illustrato gli sforzi intrapresi per il recupero dei crediti e le condizioni di gravissima inadeguatezza nelle attività di pagamento da parte di committenti diretti ed indiretti dei servizi gestiti dalla Cooperativa. Come esito di tali sforzi si  intravedono progressi operativi che dovrebbero in tempi ravvicinati portare alla liquidazione dei crediti principali, a partire da quelli attivi nei confronti del Comune di Quartu S’Elena.

Ciò ha permesso, con l’accordo di ieri, la calendarizzazione di una tempistica di pagamento dei crediti arretrati.

L’accordo, oltre che sul tema dei ritardi nei pagamenti,  è intervenuto in numerose altre materie, quali: la partecipazione delle lavoratrici e dei lavoratori, la loro consultazione nelle principali materie di interesse del lavoro e l’informazione sulle scelte aziendali; l’introduzione di verifiche preventive congiunte in caso di difficoltà occupazionali; la sicurezza sul lavoro; la formazione continua delle lavoratrici e dei lavoratori; la gestione delle ferie; la regolazione di alcuni istituti contrattuali nell’ottica dell’applicazione della legge sulle unioni civili.

Occorre un rafforzamento dell’iniziativa delle lavoratrici e dei lavoratori e dei Sindacati per affrontare con maggiore forza le responsabilità istituzionali e delle imprese nei ritardi nei pagamenti, che segna e condiziona pesantemente la vita dell’intero settore dei servizi pubblici a gestione privata.

Oltre alle importanti attività già avviate, come la costituzione dell’Osservatorio territoriale sugli appalti, la FP CGIL è impegnata – nell’avvio della sua fase congressuale – in una attività di ascolto e di discussione che nei prossimi mesi dovrà portare ad ulteriori iniziative e mobilitazioni.

Prossimamente sarà convocata l’assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori.

Allegati Notizia