Elezioni RSU 2018
Chi siamo
RSU e Comitati iscritti
Comparti
Monitoraggio appalti
Iniziative
immigrazione
Formazione sindacale
Politiche di genere
Previdenza
Formazione continua
I contratti
Servizi agli iscritti
Documenti
Links utili
Siti collegati
Archivi
La tutela della maternita’ e della paternita’

La tutela della maternita’ e della paternita’

Un’incontro di informazione per offrire in modo semplice ed immediatamente operativo una conoscenza sugli strumenti di tutela previsti dalla normativa italiana in materia di maternita’ e di paternita’. Cagliari, 25 novembre 2016. In allegato locandina e guida info.

Mercoledi 16 Novembre 2016
Condividi con:
Condividi su Twitter Condividi su Diggita Condividi su Technorati Condividi su My Space Condividi su Digg Condividi su Google Bookmarks Invia a un amico Stampa Ti piace
73
Non ti piace
71

Assemblea seminariale

“La tutela della maternità e della paternità: norme e procedure operative”.

“Parlare di congedi parentali significa affrontare un tema che rappresenta il futuro di tutta la società, della sua capacità di riprodursi e di evolversi. Significa parlare di come si organizza il tempo del lavoro rispetto a quello degli affetti e dell’educazione dei figli, e soprattutto di come si intende tutelare le giovani famiglie nel momento più delicato. Un tema che riguarda in particolare le donne lavoratrici, ma non esclusivamente loro.
La difficile armonizzazione delle esigenze di cura con quelle dell’attività lavorativa rappresenta, ancora oggi, una delle componenti che più frenano la partecipazione delle donne al mercato del lavoro. Lo sdoppiamento delle funzioni, agisce ancora come fattore di allontanamento delle donne dall’attività lavorativa e contribuisce ad alimentare il fenomeno della segregazione occupazionale e professionale. D’altra parte, i costi personali e professionali che le donne devono sostenere per la mancanza di servizi alla famiglia o per l’impossibilità di accesso laddove esistenti, la rigidità degli orari lavorativi, la difficile gestione della mobilità del lavoro, la percentuale ancora limitata (seppure crescente) di uomini che accedono ai congedi, confermano che, al di là delle profonde trasformazioni sociali, restano ancora molti problemi aperti.
Problemi sui quali la Fp CGIL continuerà ad investire in termini di impegno e di spinta al cambiamento, ma rispetto ai quali anche la dimensione informativa o di facilitazione dell’accesso alle tutele previste non è indifferente.”

(ABC dei diritti. Guida alla maternità ed alla paternità)

Il posizionamento della Sardegna come regione a più basso indice di natalità del nostro Paese, che detiene nel suo insieme un primato negativo rispetto a tutte le nazioni comparabili, rappresenta un indicatore molto chiaro delle difficoltà che le lavoratrici ed i lavoratori devono affrontare in relazione alla nascita dei figli.

Questa iniziativa, promossa dalla FP CGIL in collaborazione con l’INCA CGIL di Cagliari, si propone di offrire in modo semplice ed immediatamente operativo una conoscenza sugli strumenti di tutela previsti dalla normativa italiana in materia di maternità e di paternità. Idealmente si collega alla manifestazione nazionale contro la violenza sulle donne, che si terrà a Roma il 26 novembre ed a tutte le iniziative in corso anche a Cagliari ed in Sardegna per costruire una nuova civiltà nel rapporto tra donne e uomini.

Sala convegni Camera del lavoro CGIL
Cagliari, viale Monastir n. 17 piano terra
Venerdì 25 novembre 2016, h. 15:30 – 18:30

Coordina i lavori:
Luisa Schirru, FP CGIL Cagliari

Relazione introduttiva a cura di:
Sandra Incani, Responsabile patronato INCA CGIL
Ore 15:30 – 16:00

Interventi e chiarimenti
h. 16:30 – 18:00

Riflessioni conclusive
Diletta Mureddu, Centro donna CGIL Cagliari

Allegati Notizia